Direttivo

    Presidente Elsa RANZANI
    Vice Presidente Gabriella CABRINI
    Consiglieri Giovanna COLOMBO
      Maria Laura NEBULONI
      Giorgio CERIANI
      Mauro ZAMBON
      Mario LEPENNE

    Cosi come riportato nella sezione "Statuto":

      1. Il Comitato Direttivo è formato da un numero di membri non inferiore a cinque e non superiore a quindici, nominati dall'Assemblea dei soci fra i soci medesimi. I membri del Comitato Direttivo rimangono in carica due anni e sono rieleggibili. Possono far parte del Comitato esclusivamente gli associati maggiorenni

      2. Nel caso in cui, per dimissioni o altre cause ,uno o più dei componenti il Comitato decadano dall'incarico, il Comitato Direttivo può provvedere alla loro sostituzione nominando i primi tra i non eletti, che rimangono in carica fino allo scadere dell'intero Comitato; nell'impossibilità di attuare detta modalità, il Comitato può nominare altri soci, che rimangono in carica fino all successiva Assemblea, che ne delibera l'eventuale ratifica. Ove decada oltre la metà dei membri del Comitato, l'Assemblea deve provvedere alla nomina di un nuovo Comitato.

      3. Il Comitato nomina, al suo interno, un Presidente, un Vice Presidente e un Segretario.

      4. Al Comitato Direttivo spetta di :

        a. Curare l'esecuzione delle deliberazioni dell'Assemblea.

        b. Predisporre il bilancio consuntivo.

        c. Nominare il Presidente, il Vice Presidente ed il Segretario.

        d. Deliberare sulle domande di nuove adesioni.

        e. Provvedere agli affari di ordinaria e straordinaria amministrazione che non siano spettanti all'Assemblea dei soci, ivi compresa la determinazione della quota associativa annuale.

      5. Il Comitato Direttivo è presieduto dal Presidente o, in caso di sua assenza, dal Vice Presidente e, in assenza di entrambi, dal membro più anziano.

      6. Il Comitato Direttivo è convocato, di regola, ogni due mesi ed ogni qualvolta il Presidente lo ritenga opportuno o quando almeno un terzo dei componenti ne Faccia richiesta. Assume le proprie deliberazioni con la presenza della maggioranza dei suoi membri ed il voto favorevole della maggioranza degli intervenuti.

      7. Le convocazioni devono essere effettuate mediante avviso scritto da recapitarsi almeno cinque giorni prima della data della riunione, contenente ordine del giorno, luogo data ed orario della seduta. In difetto di convocazione formale o di mancato rispetto dei termini di preavviso, saranno ugualmente valide le adunanze cui partecipano tutti i membri del Comitato.

      8. I verbali di ogni adunanza del Comitato Direttivo, redatti a cura del Segretario e sottoscritti dallo stesso e da chi ha presieduto l'adunanza, sono conservati agli atti.

      9. Il Comitato Direttivo delibera l'esclusione dei soci. Gli interessati hanno la possibilità di portare in assemblea le proprie regioni.